Ti trovi in:

Centro Recupero Materiali » Raccolta differenziata

Guida per una corretta raccolta differenziata

di Giovedì, 23 Gennaio 2014 - Ultima modifica: Venerdì, 12 Settembre 2014

Per fare una buona raccolta differenziata e gestire i rifiuti che produciamo sono sufficienti alcuni accorgimenti che si possono facilmente tradurre in comportamenti quotidiani.

1. SEPARARE IN CASA L’UMIDO DAL SECCO
E’ fondamentale separare con cura raccogliendo in modo pulito e omogeneo gli scarti organici della cucina, separando e pulendo in casa i materiali recuperabili che scartiamo ogni giorno.
2. FARE IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO
Raccogliere gli scarti organici nell’apposito COMPOSTER “domestico” avendo cura di sollevare di tanto in tanto il materiale ivi depositato e di miscelarlo con trucioli di legno.
3. COMPOSTAGGIO COMPRENSORIALE
Chi non fa il compostaggio domestico, può separare gli scarti organici della cucina dagli altri rifiuti, raccogliendoli nella piccola biopattumiera con sacchetto biodegradabile (fornito gratuitamente) e conferirlo nell’apposito bidone stradale di colore marrone.
4. CONFERIRE AL CENTRO RECUPERO MATERIALI
Una volta separati i materiali puliti e recuperabili in casa si possono conferire nel Centro Recupero Materiali, dove trovano spazio anche rifiuti pericolosi di natura domestica.
5. CONFERIRE IL RESIDUO SECCO NON RECICLABILE NELLE STRUTTURE SEMINTERRATE O NEI CASSONETTI STRADALI.